ANNO NUOVO, SCENARI METEO NUOVI?

30 dicembre 2016   13:11   Daniele Gallo   Focus




Se fotografassimo la situazione attuale e quella appena trascorsa verrebbe da esclamare "niente di nuovo sotto il Sole!". In effetti, statisticamente parlando, le giornate a cavallo con il Natale, sulla nostra Liguria, sono generalmente contraddistinte da temperature miti per il periodo e condizioni stabili e soleggiate, o tutt'al più da nuvolosità bassa, la più innocua. E anche quest'anno possiamo già affermare con autorevolezza che questa "regola" è stata decisamente rispettata. Non solo: l'anomalia positiva di geopotenziali  presente su tutta l'Europa occidentale che ha caratterizzato e influenzato il tempo negli ultimi 10-15 giorni, sarà davvero un osso duro e difficile da scardinare. Questo perchè la forte anomalia si comporta come un muro nei confronti delle perturbazioni atlantiche e delle infiltrazioni di aria più fresca, che sono quindi costrette a passare ben al di sopra delle nostre latitudini. A meno che non intervenga una forte pulsazione azzorriana in grado di stravolgere lo scacchiere barico in sede europea: ed è quello che sembra possa accadere già dai primi giorni di Gennaio, quando l'arricciamento di un lobo del Vortice Polare in Canada e il calo delle velocità zonali consentiranno all'alta pressione di elevarsi sui meridiani, di spostare i propri massimi di pressione in aperto oceano, e di veicolare anche sul Mediterraneo occidentale aria più fredda proveniente da latitudini settentrionali. Ma se il primo tentativo sembra possa andare parzialmente "a vuoto", in quanto l'alta pressione si dimostrerà ancora una volta tenace e coriacea, sul lungo termine si scorge una seconda pulsazione, più importante della prima, che potrebbe portare i suoi freddi effetti sulla nostra Penisola subito dopo la festività dell'Epifania. Insomma, col nuovo anno sembrano cambiare anche gli scenari meteo nel Mediterraneo, ma ovviamente la situazione necessita di conferme che potremmo avere nei prossimi giorni, e per le quali vi consiglio caldamente di seguirci sulle nostre rubriche quotidiane.

Auguro a tutti voi un felice anno nuovo.




ALTRI ARTICOLI IN FOCUS


Una saccatura atlantica ed un promontorio afro-mediterraneo, due figure diametralmente opposte, facce della stessa medaglia, si contendono il bacino..
Instabilità!
2 maggio 2017 20:50

L'aria fredda ha fatto breccia al settentrione e la conseguente formazione di una zona depressionaria in quota rinnoverà condizioni instabili nei..

COMMENTI



Limet
ASSOCIAZIONE CULTURALE LIGURE DI METEOROLOGIA
Via T. Pendola 7/2
16143 GENOVA

P.IVA: 02348020997
C.F.: 92084420097
Per qualsiasi informazione riguardante la nostra Associazione potete scrivere a info@centrometeoligure.it

Per richiedere informazioni utili sulla nostra Rete di Rilevamento in Tempo Reale scrivete a staff@retelimet.it