Sostieni LIMET con una donazione!

AUSTRALIA: UN CICLO DISTRUTTIVO

4 Gennaio 2020   23:22   Vittorio Scrivo   Didattica


Crediti: www.bom.gov.au


L'Ufficio di Meteorologia di Victoria spiega il perverso meccanismo dietro la tragica situazione in Australia.
In buona sostanza, i fronti di fuoco sono così estesi da influenzare il tempo atmosferico locale. Il fumo prodotto dagli incendi, risalendo per chilometri e chilometri in atmosfera, tende a raffreddarsi, fino a condensare in veri e propri sistemi nuvolosi, anche a sfondo temporalesco (pirocumulonembo).
Se il meccanismo si interrompesse qui, non ci sarebbe nulla di strano, anzi, le piogge sarebbero una manna. Il problema è che il meccanismo, spesso, va avanti: la differenza di potenziale elettrico che viene a crearsi tra la zona del temporale e l'ambiente circostante è così elevata da innescare la genesi di fulminazioni, capaci di accendere nuovi fronti di fuoco.
Si sono avuti casi in cui il pirocumulonembo è stato così intenso da generare fenomeni vorticosi, che a contatto con le fiamme sono evoluti in veri e propri "tornado di fuoco". È cio che è accaduto a Canberra nel 2003, oppure a Kanto, in Giappone, nel lontano 1923, quando il vortice ha provocato la morte di circa 38.000 persone in appena un quarto d'ora.



ALTRI ARTICOLI IN DIDATTICA


È accaduto in Siberia. Durante un sorvolo in elicottero, una troupe televisiva del canale Vesti Yamal ha notato una buca che prima non esisteva...

La Siberia è una delle regioni del nostro pianeta dove le conseguenze dei cambiamenti climatici in atto si manifestano con più veemenza. Ora, molti..

COMMENTI



ASSOCIAZIONE CULTURALE LIGURE DI METEOROLOGIA (LIMET)
Via T. Pendola 7/2
16143 GENOVA

P.IVA: 02348020997
C.F.: 92084420097
PEC limet@pec.it
Per qualsiasi informazione riguardante la nostra Associazione potete scrivere a info@centrometeoligure.it

Per richiedere informazioni utili sulla nostra Rete di Rilevamento in Tempo Reale scrivete a staff@retelimet.it