Sostieni LIMET con una donazione!

BREVI SCHIARITE MA SI AFFACCIA UNA NUOVA PERTURBAZIONE

18 Novembre 2019   7:07   Stefano Capurro   Buongiorno Liguria


Prime ore del mattino con schiarite sul Golfo di Genova. Nell'immagine, il litorale verso Genova (sullo sfondo) visto da Savona.


Non si arresta il flusso atlantico perturbato sull'Italia. Dopo una breve tregua in giornata, nuovo peggioramento dalla sera sulla Liguria con piogge anche intense e nevicate sui rilievi.

Dopo una domenica contrassegnata dall'instabilità fino a tarda sera, a causa di un nocciolo di aria molto fredda transitato in quota (-30°C a 5500 metri) che, ha dispensato rovesci grandinigeni tra il Savonese e il Levante ligure e nevicate abbondanti in Appennino di Levante, la notte è trascorsa tranquilla con cieli stellati alternati a residua nuvolosità sullo Spezzino con qualche precipitazione residua al confine con l’alta Toscana. Il nastro trasportatore atlantico foriero del forte maltempo che attanaglia l’Italia e la Liguria ormai da settimane non accenna a rallentare e lascia tra una perturbazione e l’altra solo brevi pause asciutte con qualche schiarita come sta avvenendo in queste prime ore del mattino.

Il consueto sguardo alle temperature registrate dalla nostra rete ci mostra valori minimi nel complesso stazionari compresi lungo la costa tra +6°C e +9°C con qualche punto in più fino a +11°C nelle Cinque Terre meno soggette alla ventilazione notturna settentrionale più fredda. Valori più bassi nelle zone interne in particolare quelle interessate dalle nevicate e dalle grandinate oltrechè soggette alle inversioni termiche con cieli sereni. Troviamo quindi valori compresi tra -1.5°C di Calizzano in Val Bormida e +4°C di Mignanego in alta Val Polcevera subito alle spalle del capoluogo ligure. In montagna zero termico intorno ai 1200 metri con valori minimi di -6.7°C al Rifugio La Terza a quota 2065 metri sulle Alpi Liguri a ponente e -3.5°C sul monte Bue a 1785 metri sull'Appennino ligure-emiliano.

Come detto in apertura la nuova settimana inizia con una breve pausa in questo lunedì con una perturbazione che farà però sentire la sua influenza dalla serata a partire soprattutto dai settori centro-orientali. Alle schiarite soleggiate dell mattinata faranno seguito nuovi intensi annuvolamenti a partire dallo Spezzino con ripresa delle precipitazioni dalla serata. Un nuovo minimo depressionario in veloce formazione a ovest della Sardegna tenderà a risalire verso il Golfo di Genova apportando precipitazioni diffuse talora intense con rischio di temporali stazionari sul settore centrale. Nuove nevicate sono attese in Appennino a quote superiori ai 1400 metri a levante, 800-1000 metri a ponente, localmente a quote più basse. Questa nuova fase di maltempo impegnerà la nottata su martedì ed è meritoria di attenzione in particolar modo su quelle zone colpite dai recenti eventi alluvionali con i terreni sottoposti a forte saturazione. Come sempre, anche alla luce di ulteriori aggiornamenti, invitiamo a seguire il bollettino previsionale in uscita nel pomeriggio oltre alle informazioni attraverso i canali social.

Buongiorno Liguria




ALTRI ARTICOLI IN BUONGIORNO LIGURIA


Continuano le condizioni di stabilità sulla Liguria anche se le correnti moderatamente fredde che ci stanno interessando verranno gradualmente..

Una depressione centrata a sud delle Isole Baleari, richiama correnti più fredde sulle nostre zone. Vento forte con temperature in calo..

COMMENTI



ASSOCIAZIONE CULTURALE LIGURE DI METEOROLOGIA (LIMET)
Via T. Pendola 7/2
16143 GENOVA

P.IVA: 02348020997
C.F.: 92084420097
PEC limet@pec.it
Per qualsiasi informazione riguardante la nostra Associazione potete scrivere a info@centrometeoligure.it

Per richiedere informazioni utili sulla nostra Rete di Rilevamento in Tempo Reale scrivete a staff@retelimet.it