- LIMET - https://www.centrometeoligure.com -

I CIRRI ED I CIRROSTRATI: COSA COMPORTANO?

 I cirri e i cirrostrati (nubi alte che determinano velature del cielo) sono sempre seguite da un cambiamento del tempo? Non sempre. Esaminiamo due casi. 

Le nubi alte si trovano tra gli 8000 e i 10.000 metri di altezza e sono formate da minuscoli cristalli di ghiaccio; non sono mai apportatrici di pioggia, ma possono essere la "spia" di una perturbazione in avvicinamento; se dopo qualche ora ai cirri fanno seguito gli altostrati (nubi sempre stratiformi, ma più scure) ed il vento si orienta al suolo dai quadranti meridionali rinforzando; l'avvicinamento di una perturbazione è molto probabile; in un lasso di tempo di 6-8 ore potrebbe arrivare la pioggia. 

La presenza di nubi alte può però essere causata dal dissolvimento delle perturbazioni che scorrono sull'Europa centrale ad opera di una zona di alta pressione (come sta avvenendo in questi giorni). Se cirri e cirrostrati si legano ad una situazione di questo tipo, tali nubi non hanno significato infausto per il tempo di casa nostra, anzi, indicano la persistenza del bel tempo ed in estate anche del caldo. 

Le nubi alte presenti nella giornata odierna in Liguria non devono quindi essere intese come spia di un possibile cambiamento del tempo, ma testimoniano solamente la presenza di aria calda alle quote superiori indotta dall'alta pressione in ulteriore consolidamento. Le piovose perturbazioni scorrono molto a nord alle latitudini delle Isole Britanniche, Mare del Nord, la Scandinavia e il Baltico; su queste zone è presente l'autunno "classico" che dovrebbe competere a noi in questo periodo...

[1]