Sostieni LIMET con una donazione!

Didattica

ASSESTAMENTO

18 Settembre 2016   9:26   Gianfranco Saffioti

Diminuzione di spessore del manto nevoso dovuta all’azione del peso proprio della neve ed ai fenomeni di metamorfismo distruttivo e di fusione. Porta come conseguenza un aumento della densità. La velocità con cui procede il fenomeno è direttamente influenzata dalla temperatura.

AREA CLIMATICA

7 Agosto 2016   9:22   Gianfranco Saffioti

I valori di temperatura, pressione, umidità, nuvolosità, venti e precipitazione possono essere influenzati da diversi fattori come la latitudine, l’altitudine la conformità dei rilievi, delle pianure e del mare, le correnti aeree e marine, l’albedo e dall’intervento umano. Quando questi, calcolati su un periodo di tempo di 20-30 anni, risultano omogenei su una zona, allora si parla di area climatica. L’area, dal punto di visto geografico, deve avere le stesse […]

ANTICICLONI TERMICI

3 Luglio 2016   10:02   Gianfranco Saffioti

Esistono due tipi di anticicloni termici: quelli stagionali e quelli a ciclo diurno. Per quanto riguarda questi ultimi il loro sviluppo avviene sulle zone superficiali che rimangono più fredde rispetto ad altre. Ad esempio, rispetto alla superficie marina, la terra ferma si raffredda più velocemente durante la notte, per cui l’aria al di sopra di essa rimane più fredda e quindi più densa e compatta che non quella sul mare. […]

ANTICICLONE

16 Giugno 2016   6:25   Gianfranco Saffioti

Porzione dell’atmosfera in cui la pressione aumenta progressivamente dai margini verso il centro determinando un caratteristico moto rotatorio delle masse d’aria. Le masse d’aria ruotano, a causa della forza di Coriolis, in senso orario nell’emisfero boreale ed in senso antiorario in quello australe. Sull’Europa si riconoscono due anticicloni detti semipermanenti perché nel corso dell’anno occupano posizioni quasi fisse:   • Anticiclone delle Azzorre, centrato solitamente sulle isole Azzorre, quando si […]

ANEMOMETRO

5 Giugno 2016   11:55   Gianfranco Saffioti

Strumento per misurare la velocità del vento. I più semplici sono gli anemometri a mulinello nei quali un sistema di tre o quattro coppe solidali ad un asse provoca, al passaggio del vento, la rotazione dell'asse stesso che è collegato ad un contagiri o ad un tachimetro. Spesso l'anemometro è accoppiato ad una banderuola che misura la direzione del vento. (Wikipedia) - Il primo anemometro fu inventato da Leon Battista […]


ASSOCIAZIONE CULTURALE LIGURE DI METEOROLOGIA (LIMET)
Via T. Pendola 7/2
16143 GENOVA

P.IVA: 02348020997
C.F.: 92084420097
PEC limet@pec.it
Per qualsiasi informazione riguardante la nostra Associazione potete scrivere a info@centrometeoligure.it

Per richiedere informazioni utili sulla nostra Rete di Rilevamento in Tempo Reale scrivete a staff@retelimet.it