Sostieni LIMET con una donazione!

Nubi

Le nubi sono un insieme di gocce d’acqua e di cristalli di ghiaccio sospesi nell’aria.

Le nubi si formano in seguito alla condensazione o sublimazione del vapore acqueo saturo contenuto nell’aria.

La condensazione nelle nubi avviene attorno ai nuclei di condensazione, particelle microscopiche composte di sali igroscopici, acqua o cristalli di ghiaccio.

Le goccioline d’acqua e i cristalli di ghiaccio così formatisi, del diametro di decine di micron, sono mantenuti in sospensione nell’aria dalle correnti verticali o dalla turbolenza provocata dal vento orizzontale.

Le nubi possono assumere uno sviluppo verticale, orizzontale a banchi o orizzontale a strisce.

Una nube può formarsi per afflusso di vapore acqueo in una massa d’aria (ad esempio per evaporazione dell’acqua contenuta nel suolo o nel mare), oppure per abbassamento della temperatura dell’aria sino alla temperatura di condensazione del vapore acqueo in essa presente.

Classificazione delle nubi:

– Nubi alte:

• cirri: sono piccole nubi con forme a banchi o a strisce, di colore bianco;

• cirrocumuli: si dispongono ad increspature, strisce e piccoli fiocchi formando quello che viene chiamato cielo a pecorelle;

• cirrostrati: formano un velo bianco trasparente.

– Nubi medie:

• altocumuli: hanno forma molto variabile, possono essere a banchi o continue;

• altostrati: formano una distesa nuvolosa informe e grigia;

• nembostrati: sono le tipiche nubi di pioggia, grigie, scure, opache.

– Nubi basse: • stratocumuli: formano una coltre grigia o biancastra con bande scure;

• strati: formano un caratteristico strato grigio, spesso producono pioviggine o nevischio;

• cumuli: nubi bianche, separate le une dalle altre, con sviluppo verticale;

• cumulonembi: sono l’estremo sviluppo verticale dei cumuli, hanno l’aspetto di una torre.

Articoli contenenti il termine 'Nubi'



CIRCOLAZIONE ORIENTALE

10 Marzo 2016   6:43   Marco Fanini

Una circolazione depressionaria alimentata da aria più fredda proveniente dal Nordest europeo, va instaurandosi sul comparto tirrenico. Ne conseguiranno giornate caratterizzate da una certa variabilità in gran parte asciutta. Un nuovo impulso di aria fredda proveniente dal nord Atlantico, si è "tuffato" nel più tiepido Mediterraneo. Questo contrasto sta creando, proprio in queste ore, un nuovo sistema depressionario Tra Mar di Sardegna e Tirreno meridionale. Le nostre zone verranno interessate […]


ASSOCIAZIONE CULTURALE LIGURE DI METEOROLOGIA (LIMET)
Via T. Pendola 7/2
16143 GENOVA

P.IVA: 02348020997
C.F.: 92084420097
PEC limet@pec.it
Per qualsiasi informazione riguardante la nostra Associazione potete scrivere a info@centrometeoligure.it

Per richiedere informazioni utili sulla nostra Rete di Rilevamento in Tempo Reale scrivete a staff@retelimet.it