Sostieni LIMET con una donazione!

Promontori e saccature

Configurazione del campo orizzontale di geopotenziale o pressione caratterizzata da isolinee aperte e da una circolazione anticiclonica.

Fra gli strumenti necessari e utilizzati dal meteorologo per la previsione, ci sono le carte isobariche, che rappresentano, alle diverse quote, le linee isobariche, cioè quelle linee continue che uniscono tutti i punti con la medesima pressione atmosferica.

La forma e i valori di queste isobare determinano le zone di bassa (ciclone o depressione) o alta (anticiclone) pressione.

Le prime sono rappresentate da isobare ellittiche e circolari, caratterizzate da valori di pressione che diminuiscono dalla periferia al centro; le isobare dell’alta pressione hanno forme chiuse irregolari e i loro valori crescono dalla periferia verso il centro.

Talvolta, una zona di alta pressione si espande fino ad incunearsi tra due depressioni.

Se l’espansione avviene da sud verso nord, le linee isobariche si dispongono a forma di U rovesciata.

Questa configurazione si definisce promontorio.

Nel caso in cui l’espansione è da est verso ovest, allora, si parla di cuneo.

In entrambe le situazioni, il cielo è generalmente sereno o poco nuvoloso, l’atmosfera è limpida e la visibilità è ottima; purtroppo, è una situazione instabile perché questi fenomeni sono di breve durata.

Se, invece, la depressione si insacca fra due zone anticicloniche, allora, si parla di saccatura.

Le isobare, in questo caso, hanno forma di V o di U.

Quando è presente una saccatura sono violenti i rovesci e i temporali.

Associate alle saccature, sono le gocce di aria fredda.

Queste si formano perché le saccature si allungano a tal punto che la loro parte terminale assume la forma sempre più simile ad una goccia finché si stacca (cut-off).

Quando una zona è dominata da una goccia di aria fredda, saranno presenti rovesci e temporali isolati.

Articoli contenenti il termine 'Promontori e saccature'



ALTA PRESSIONE CON QUALCHE DISTURBO NUVOLOSO

15 settembre 2018   8:00   Stefano Capurro

Nonostante la presenza di un campo di alta pressione tempo variabile con schiarite soleggiate alternate ad annuvolamenti e qualche piovasco sulla Liguria. L'estate settembrina degli ultimi giorni si è rivelata più somigliante alle giornate estive del mese di luglio con temperature decisamente sopra la norma anche in Liguria. Questo a causa di una risalita di aria calda di matrice Nord-africana all'interno di un promontorio di alta pressione che sta ancora […]

AFA IN ARRIVO

10 luglio 2018   6:15   Andrea Mastropasqua

L'antiticlone continua a proteggere il Mediterraneo Occidentale. Tuttavia la presenza di una saccatura sull'Europa centro-settentrionale, determinerà inflitrazioni di aria più fresca settentrionale in quota che causeranno un generale aumento dell'instabilità. La giornata odierna si apre con cieli poco nuvolosi, qualche nube bassa interessa il settore centro-occidentale senza conseguenze. Le temperature minime lungo le coste si sono assestate tra +19°C e +24°C con maggiore refrigerio nell'interno e sui versanti padani dove […]

ANCORA ALTA PRESSIONE. IPOTESI DI CAMBIAMENTO PER IL FINE SETTIMANA

29 agosto 2017   7:00   Andrea Mastropasqua

Dopo un lungo periodo di sole e caldo, la maggior parte dei più quotati modelli matematici paventano l'ipotesi di un cambiamento del tempo a partire da Giovedì, che andrebbe a concretizzarsi nella notte tra Venerdì e Sabato. In questa fase l'avvicinamento di una saccatura atlantica, potrebbe determinare fenomeni sulla Liguria ed uno sgambetto non indifferente alla stagione estiva. La distanza previsionale risulta comunque troppa per poterci sbilanciare su dettagli più […]

RICAMBIO D’ARIA SULLA LIGURIA, IN ATTESA DI UNA NUOVA RIMONTA ANTICICLONICA

25 luglio 2017   6:42   Andrea Mastropasqua

Si indebolisce ed allontana la saccatura che nella giornata di ieri ha interessato il settentrione italiano provocando forti temporali e colpi di vento. Anche la nostra regione, seppur con meno intensità, è stata preda di un paio di eventi temporaleschi che hanno colpito rispettivamente la Val Varenna in mattinata e le zone dell'Appennino centro-occidentale nel tardo pomeriggio. Quest'oggi la ventilazione ormai ruotata da Nord, consente un apprezzabile calo termico ed […]

VIGILIA DI UNA PERTURBAZIONE

25 aprile 2017   6:20   Andrea Mastropasqua

Nella giornata di domani un'imponente saccatura ricolma di aria fredda in quota con centro motore sulla penisola Scandinava, interesserà con la sua parte meridionale le regioni del Nord-Ovest Italiano, con maggiore incisività nelle zone situate a Nord del Po. Sulla nostra Liguria avremo un tipo di tempo perturbato con piogge e temporali più probabili sul settore centro-orientale a causa del vento di Libeccio. La fase prefrontale odierna risulta nel complesso […]


ASSOCIAZIONE CULTURALE LIGURE DI METEOROLOGIA (LIMET)
Via T. Pendola 7/2
16143 GENOVA

P.IVA: 02348020997
C.F.: 92084420097
PEC limet@pec.it
Per qualsiasi informazione riguardante la nostra Associazione potete scrivere a info@centrometeoligure.it

Per richiedere informazioni utili sulla nostra Rete di Rilevamento in Tempo Reale scrivete a staff@retelimet.it