Sostieni LIMET con una donazione!

PROVE D’INVERNO DAL WEEKEND

17 Novembre 2018   8:36   Stefano Capurro   Buongiorno Liguria


La leggera spruzzata di neve che nella notte ha interssato i rilievi del Levante ligure sopra i 1200 metri. Nell'immagine webcam Rocca d'Aveto


Deciso cambio della circolazione sul Mediterraneo a causa di una avvezione di aria fredda di estrazione artico-continentale. Temperature in decisa diminuzione sulla Liguria al di sotto delle medie del periodo.

Lo Scandinavian pattern consiste in un centro di alta pressione posizionato sulla Scandinavia e regioni adiacenti. Questa disposizione barica va a richiamare la discesa di correnti gelide e precipitazioni nevose sulla Russia europea e sulle nazioni orientali del continente. Tali masse d'aria gelida, scivolando lungo il bordo dell'anticiclone scandinavo, riescono a raggiungere seppur attenuate sull'Italia interessando in particolar modo le regioni nord-orientali e quelle del versante adriatico. La Liguria in tale situazione, in un primo tempo, viene ad essere schermata relativamente dalla catena appenninica ma verrà anch'essa a risentire del deciso cambio di circolazione della masse d'aria in atto sul continente.

Questa mattina si sentono già le prime avvisaglie del cambio circolatorio in atto con un rinforzo dei venti di estrazione nord-orientale che spirano sostenuti con punte fino a 50/60 km/h sui settori esposti tra Savona e Genova. Punte superiori si registrano sui crinali orientali dell'Appennino dove l'effetto stau operato dai venti addensa nubi con locali e deboli spruzzate di neve sopra i 1300 metri. Le temperature registrano un drastico crollo nei valori minimi a partire dalle zone interne e di montagna come dimostrano i -5.3°C del Rifugio La Terza sulle Alpi Liguri a 2065 m, i -4.4°C del monte Bue sull'Appennino ligure-emiliano a 1785 m ed i -1.5°C del monte Beigua a 1285 m alle spalle di Varazze(SV). Valori decisamente in calo anche lungo la fascia costiera, dopo il lungo periodo di temperature miti. Il riscontro termometrico della nostra rete di monitoraggio indica valori compresi tra 8 e 11°C, in calo di almeno 6/7 gradi rispetto alle notti scorse.

Il weekend che va a iniziare a livello di tempo vedrà giornate stabili e soleggiate in particolare lungo la fascia costiera e il settore marittimo dell'entroterra. Addensamenti nuvolosi saranno molto probabili nelle zone interne dei versanti padani sotto l'influsso dell'aria umida scalzata dai freddi venti orientali. Il clima sarà decisamente di stampo invernale con sensazione di freddo acuita dalla ventilazione sostenuta da nord-est lungo la costa. Lo zero termico durante il giorno si attesterà intorno ai 1200 metri nella giornata di domenica dando luogo alla prima giornata di ghiaccio in montagna, raccomandiamo quindi attenzione a chi deciderà di compiere escursioni vista la possibilità di tratti ghiacciati lungo i versanti e sui sentieri dopo le piogge copiose dell'ultimo periodo.

Buongiorno Liguria




ALTRI ARTICOLI IN BUONGIORNO LIGURIA


L'anticiclone rimonta sul bacino del Mediterraneo e sull'Europa, garantendo stabilità e termiche via via più miti. Sulla Liguria il tempo sarà..

L'alta pressione si impossessa della scena determinando tempo stabile e soleggiato per diversi giorni sulla nostra regione. Questo garantisce anche..

COMMENTI



ASSOCIAZIONE CULTURALE LIGURE DI METEOROLOGIA (LIMET)
Via T. Pendola 7/2
16143 GENOVA

P.IVA: 02348020997
C.F.: 92084420097
PEC limet@pec.it
Per qualsiasi informazione riguardante la nostra Associazione potete scrivere a info@centrometeoligure.it

Per richiedere informazioni utili sulla nostra Rete di Rilevamento in Tempo Reale scrivete a staff@retelimet.it