- LIMET - https://www.centrometeoligure.com -

SI RISTABILISCE L’ALTA PRESSIONE

La debole perturbazione atlantica che ha attraversato il nord-Italia si sposta ora verso il centro-sud ed i Balcani, mentre da ovest rimonta nuovamente l'anticiclone. Sulla Liguria tornano dunque condizioni di tempo stabile, soleggiato e mite.

L'impulso perturbato ha interessato in realtà solo il settore centro-orientale della nostra regione, almeno per quanto riguarda i fenomeni, che si sono concentrati tra Varazze e La Spezia, lasciando all'asciutto tutto il ponente ligure. Le piogge hanno insistito in particolare nell'entroterra di levante, specie spezzino, dove le forti correnti di libeccio hanno ammassato la nuvolosità. Grazie all'effetto "Stau" dell'Appennino, che ha esaltato i fenomeni, su queste zone troviamo punte anche superiori ai 30 mm, scesi tra ieri sera e questa notte.

Ampie schiarite hanno presto conquistato il ponente ed il centro e sono avanzate in mattinata anche sullo spezzino. Le temperature minime oscillano tra 6 e 10 gradi lungo i litorali, tra -4 e 7 gradi nell'entroterra. Il libeccio intanto si è "ritirato" in mare aperto, dopo aver sferzato la costa imperiese e lo spezzino, con raffiche di burrasca e burrasca forte nelle zone più esposte. Sulla terra ferma i venti si sono orientati da nord, ma ruoteranno dai quadranti meridionali, anche se deboli, nel pomeriggio, solo temporaneamente da est/nord-est (rebosso) sull'estremo ponente. Il sole dominerà la scena, mantenendola anche domani, quando solo qualche innocua velatura potrebbe a tratti disturbarlo.

Buongiorno Liguria!