Sostieni LIMET con una donazione!

TEMPORANEO MIGLIORAMENTO CON AMPIE SCHIARITE. TEMPERATURE IN CALO

20 Gennaio 2019   9:24   Stefano Capurro   Buongiorno Liguria


L'alba odierna dalla cima del Monte Bue (1785 metri), spartiacque tra la genovese Val d'Aveto e la piacentina Val Nure ( sullo sfondo immersa nel suggestivo mare di nubi)


Una parziale rimonta dell’alta pressione regala ampie schiarite sulla Liguria in un contesto però sempre ventoso e moderatamente freddo.

La nuvolosità a tratti intensa che ha dato luogo a qualche sgocciolìo sparso e qualche fiocco di neve in Appennino durante la giornata di sabato, lascerà spazio ad ampie schiarite e a una preminenza di cieli sereni o al più poco nuvolosi lungo l’arco regionale ligure. Un rialzo della pressione sul nord Italia è alla base di questo miglioramento del tempo che risulterà però temporaneo in attesa del netto cambio di circolazione sul Mediterraneo centrale a partire da metà della prossima settimana.

Ampie schiarite dunque questa mattina all’alba sulla Liguria in un contesto moderatamente freddo anche lungo la fascia costiera. La ventilazione disposta da nord/nord-est acuisce la sensazione di freddo percepito (effetto windchill). I valori minimi della notte si sono attestati lungo le riviere tra i +4 e i +7°C in leggera diminuzione rispetto alla notte precedente. Nelle zone interne le centraline della rete Limet hanno registrato valori compresi tra -6°C e i +2°C con diffuse gelate. In montagna da segnalare i -7.2°C ai 2065 metri del Rifugio La Terza sulle Alpi Liguri e i -5.8°C del Monte Bue (1785 metri) sull’Appennino ligure-emiliano. Lo zero termico sceso intorno ai 1000 metri nella giornata di ieri si attesterà quest’oggi intorno ai 1200 metri con windchill (temperatura percepita) intorno ai -10°C.

Condizioni di stabilità con cieli sereni o poco nuvolosi e residua nuvolosità a tratti più intensa limitata ai versanti nord dell’Appennino si ripeteranno anche in avvio di settimana in un contesto sempre moderatamente freddo con temperature in leggero calo sotto le medie del periodo. Un deciso cambiamento del tempo è atteso a partire dalla giornata di martedì quando un massiccio flusso di aria artico-marittima scendendo dalla Valle del Rodano in direzione della Sardegna, andrà a generare una profonda depressione tra il Mar Tirreno e il Mar Ligure. A 48 ore dall’evento la modellistica numerica è ancora incerta riguardo all’esatto posizionamento del minimo depressionario da cui scaturiranno gli effetti in termini di fenomenologia. A questo riguardo è necessario attendere ulteriore 24 ore e i relativi aggiustamenti modellistici per entrare maggiormente nei dettagli previsionali di una settimana che sancirà il cambio deciso di passo di questo inverno anche sulla nostra regione.

Buongiorno Liguria




ALTRI ARTICOLI IN BUONGIORNO LIGURIA

NUVOLOSITA’ IN AUMENTO
19 Settembre 2020 9:30

L'alta pressione lascia spazio a correnti più umide che determineranno un significativo cambiamento del tempo.  Questa mattina l'intera regione si..

Il vasto promontorio anticiclonico comincerà a mostare qualche segno di cedimento, a causa dell'avvicinamento verso il nord Italia di una goccia..

COMMENTI



ASSOCIAZIONE CULTURALE LIGURE DI METEOROLOGIA (LIMET)
Via T. Pendola 7/2
16143 GENOVA

P.IVA: 02348020997
C.F.: 92084420097
PEC limet@pec.it
Per qualsiasi informazione riguardante la nostra Associazione potete scrivere a info@centrometeoligure.it

Per richiedere informazioni utili sulla nostra Rete di Rilevamento in Tempo Reale scrivete a staff@retelimet.it