- LIMET - https://www.centrometeoligure.com -

VARIABILITÀ SULLA COSTA, INSTABILITÀ NELL’INTERNO

Mentre l'anticiclone delle Azzorre rimane ben saldo in Atlantico, impedendo l'ingresso di perturbazioni sul Mediterraneo, infiltrazioni fresche in quota, da nord-est, rinnoveranno condizioni instabili nell'entroterra ligure, variabili sulla costa.

La prima parte della mattinata si apre serena o poco nuvolosa sulla nostra regione. Le temperature variano tra 20 e 24 gradi ai lati della regione, dove la ventilazione è debole o assente, tra 22 e 27 gradi sul savonese e sul genovese, dove troviamo rinforzi del vento di tramontana, specie allo sbocco delle valli. Nell'interno i termometri sono scesi al di sotto dei 20 gradi, con punte di 13-14 gradi nelle conche soggette ad inversione termica notturna.

Dalla tarda mattinata, grazie al calore accumulato al suolo e all'instabilità presente in quota, avrà luogo la consueta termo-convettiva sui rilievi dell'entroterra, specie sull'Appennino centro-orientale e sulle Alpi Liguri imperiesi. Su queste zone potranno svilupparsi rovesci e temporali nel pomeriggio, localmente intensi, ma che difficilmente sconfineranno sui litorali, se non sottoforma di nubi ormai improduttive. Non si possono comunque escludere brevi fenomeni sul tratto costiero compreso tra Genova ed il Tigullio, viste le correnti nord-orientali in quota. Sempre nel pomeriggio, i venti ruoteranno ovunque dai quadranti meridionali, le temperature massime si attesteranno su valori pressoché stazionari rispetto ai giorni scorsi, i tassi igrometrici su valori medi o alti.

Buongiorno Liguria!