Sostieni LIMET con una donazione!

VELOCE PERTURBAZIONE CON VENTI FORTI E TEMPERATURE IN CALO

20 Novembre 2020   7:23   Stefano Capurro   Buongiorno Liguria


Risveglio bianco sopra i 1200 metri sull'Appenino ligure-emiliano.


Un veloce fronte freddo di origine artica irrompe nel Mediterraneo. Sulla Liguria qualche precipitazione a levante, nevosa sui rilievi sopra i 1000 metri. Veloce miglioramento in mattinata con venti forti da nord-est e temperature giù.

Un fine settimana decisamente dal clima più invernale si avvicina. L’alta pressione che fino a poche ore fa aveva fatto buona guardia anche sull'Italia, in queste ore si è ritirata, seppur temporaneamente, verso ovest. Una discesa di aria artica dal Nord Europa ne ha subito approfittato nel corso della notte gettandosi così al di qua delle Alpi con un subitaneo aumento dell’instabilità da contrasto con la preesistente aria più mite e umida. Mentre nelle prossime ore si andrà a formare un centro di bassa pressione sul Tirreno centrale con maltempo anche aspro su quelle zone, sul nord Italia le correnti più fredde e asciutte hanno spazzato le nebbie sulle pianure. Sulla Liguria nel corso della notte deboli precipitazioni a carattere nevoso, da stau, si sono avute sui versanti padani dell’Appennino di Levante mentre qualche pioviggine sparsa si è spinta fino alle spalle del Tigullio e sullo Spezzino. A ponente invece cieli pressoché sereni o poco nuvolosi e tempo asciutto.

Il consueto sguardo alla temperature rilevate dalla nostra rete di monitoraggio in real time, evidenzia l’afflusso dell’aria più fredda a partire dalla stazioni in quota, con tracollo dello zero termico fino ai 1200 metri. -3.4°C la minima rilevata sul Monte Bue a levante e -2.9°C presso il Rifugio La Terza sul Monte Saccarello nelle Alpi Liguri. A queste temperature si aggiungono i forti venti da nord est che hanno toccato punte vicine ai 100 km/h sul Monte Beigua nel Savonese e sul Monte Laghicciola sui crinali tra Val Trebbia e Val d'Aveto nel Genovesato. Lungo la fascia costiera le temperature durante la notte si sono attestate tra 10 e 12°C risentendo parzialmente di un effetto compressione delle correnti da nord in discesa dai contrafforti montani.

L’evoluzione del tempo attesa per la giornata di oggi vedrà ampie schiarite con tempo asciutto sui settori di ponente mentre soltanto a partire dalla tarda mattinata e ancor meglio nel corso del pomeriggio le schiarite si espanderanno al resto della regione con le ultime zone dei versanti padani dell’Appennino ad essere abbandonati da nubi e precipitazioni nevose sopra i 1000 metri. Entro sera miglioramento generale anche su quelle zone con venti da nord est che risulteranno forti rafficati sui crinali montuosi e lungo i settori costieri esposti tra Savonese e Golfo di Genova. Le temperature risulteranno in calo nelle massime a partire dalle zone interne mentre lungo la costa risentiranno dell’effetto windchill con sensazione di freddo acuita dal vento. Gelate previste nel corso della prossima notte nei fondovalle dell’interno dove si calmerà il vento e in montagna sopra i 1000 metri.

Buongiorno Liguria




ALTRI ARTICOLI IN BUONGIORNO LIGURIA


Brevissima pausa soleggiata sulla nostra regione con anche ampie schiarite, specie sulla costa. Aumento della nuvolosità già a partire dal..

Finalmente il nostro entroterra torna ad abbracciare la "Dama Bianca". Nel corso della giornata lento miglioramento. Una discesa di aria artica,..

COMMENTI



ASSOCIAZIONE CULTURALE LIGURE DI METEOROLOGIA (LIMET)
Via T. Pendola 7/2
16143 GENOVA

P.IVA: 02348020997
C.F.: 92084420097
PEC limet@pec.it
Per qualsiasi informazione riguardante la nostra Associazione potete scrivere a info@centrometeoligure.it

Per richiedere informazioni utili sulla nostra Rete di Rilevamento in Tempo Reale scrivete a staff@retelimet.it