05/08/2017 11:21
CAMBIAMENTO IN VISTA?

  Tiziano Puppo   Diretta meteo


Analisi Satellitare


Buon giorno. Il caldo intenso "imperversa" ancora sull'Italia in questo primo sabato di agosto; anche nella giornata odierna i 40° saranno valicati su diverse regioni dell'Italia centro-meridionale e sull'Emilia Romagna.
Qualcosa però inizia a cambiare; in questa sede cercheremo di dare qualche buona notizia per i prossimi giorni sul fronte termico.
Osserviamo attentamente la prima mappa: l'alta pressione africana è ancora ben salda sull'Italia, ma nelle prossime 24-36 ore subirà un primo disturbo per via della perturbazione che al momento si trova sulla Francia. Il movimento verso levante del sistema frontale provocherà probabilmente un'ondata temporalesca nella giornata di domani (domenica) su parte delle regioni settentrionali. Le regioni maggiormente interessate saranno il Piemonte orientale, la Lombardia e il Triveneto dove sono attesi fenomeni di intensità notevole (grandinate, intense fulminazioni ed occasionali fenomeni vorticosi). La Liguria verrà interessata marginalmente, ma qualche temporale "di strascico" sarà possibile nelle zone interne unitamente ad un primo parziale ricambio d'aria.
Facciamo ora attenzione alla perturbazione in alto a sinistra nell'immagine. Questa nei prossimi giorni avrà un'azione "di maglio" e scaverà una vasta saccatura (una figura aperta di bassa pressione) sull'Europa occidentale. Il movimento della figura di maltempo verso levante potrebbe determinare una fase pesantemente instabile al centro-nord tra martedì 8 e giovedì 10 agosto, con temporali anche forti e annesso calo delle temperature. Il versante adriatico e parte del meridione peninsulare verranno interessati nella giornata di venerdì, mentre altrove la situazione tenderà a migliorare. L'estate ovviamente non finirà qui, ma subirà un primo ridimensionamento sempre che le mappe vengano confermate nei prossimi giorni.




ALTRI ARTICOLI IN DIRETTA METEO


Si parla da molti mesi di siccità su molte zone della Liguria. Ecco lo stato dei due principali invasi artificiali che riforniscono Genova. Le prime..

Molti si chiederanno dove è finito l'autunno della pioggia, delle perturbazioni, del vento forte e perchè no, anche dei primi freddi. Analizzando..

COMMENTI



Limet
ASSOCIAZIONE CULTURALE LIGURE DI METEOROLOGIA
Via T. Pendola 7/2
16143 GENOVA

P.IVA: 02348020997
C.F.: 92084420097
Per qualsiasi informazione riguardante la nostra Associazione potete scrivere a info@centrometeoligure.it

Per richiedere informazioni utili sulla nostra Rete di Rilevamento in Tempo Reale scrivete a staff@retelimet.it