Sostieni LIMET con una donazione!

UN EFFIMERO MIGLIORAMENTO DEL TEMPO, MA…

8 Febbraio 2016   8:15   William Demasi   Buongiorno Liguria


Accumuli di pioggia registrati dalla Rete LIMET nella giornata di ieri, domenica 7 febbraio


Nelle ultime 24 ore, una vistosa circolazione di bassa pressione ha tenuto impegnati i cieli del nostro Paese, distribuendo precipitazioni importanti anche sulla nostra regione. Subentra adesso uno stop generale della pioggia e delle nevicate che lasciano il posto ad alcune schiarite assolate, tuttavia l'instabilità tornerà a manifestarsi già da domani, martedì 9 febbraio. 

Assume un volto completamente diverso il tempo atmosferico della nostra regione in questi ultimi due giorni; abbiamo infatti sperimentato il transito di una vistosa figura di bassa pressione responsabile della severa ondata di maltempo che ieri, domenica 7 febbraio, si è abbattuta su quasi tutto il nostro territorio. Trattasi di un impulso perturbato oceanico che ha fatto breccia sul bacino centro-occidentale del Mediterraneo dopo un lungo periodo di stasi atmosferica; le precipitazioni sono risultate intense e persistenti soprattutto lungo i settori tirrenici dello stivale, investendo di conseguenza anche la Liguria.

A complicare ulteriormente la situazione, l'instaurarsi di una convergenza piuttosto tenace tra lo Scirocco e la Tramontana che ha permesso accumuli di pioggia superiori a 100 mm/24h anche lungo la fascia costiera. Ne hanno risentito soprattutto i corsi d'acqua, raggiungendo gli argini ma senza superare i limiti di guardia. L'unica eccezione il torrente Entella (Chiavari) che ha registrato una situazione di criticità nel corso della notte, un'emergenza fortunatamente rientrata grazie all'attenuazione delle precipitazioni avvenuta nelle ore successive, in concomitanza con una rotazione del vento dai quadranti settentrionali.

Da segnalare anche le nevicate avvenute sino a bassa quota sui versanti padani dell'Appennino Ligure di Ponente. In alcune occasioni il limite dei fiocchi è riuscito a spingersi sin verso i fondovalle, creando modesti accumuli di neve bagnata. Limite dei fiocchi assai più alto sull'Appennino di Levante, in questo caso l'azione di surriscaldamento portata dallo Scirocco ha innalzato lo zero termico sino a quote elevate.

Questa mattina il transito del sistema frontale verso i settori orientali d'Europa, determina un miglioramento del tempo generalizzato su tutta la nostra regione, le schiarite più ampie sono concentrate soprattutto lungo i settori costieri più occidentali, mentre nubi basse e nebbie a tratti intense, resistono ancora sui versanti padani dell'Appennino e la Riviera di Levante, ma senza precipitazioni di rilievo. Soprattutto lungo le coste, abbiamo temperature in ribasso rispetto alla giornata di ieri, si interrompe infatti l'azione mitigatrice dello Scirocco a scapito di una ventilazione debole/moderata settentrionale.

Trattasi comunque di un miglioramento temporaneo delle condizioni atmosferiche, la nostra regione sarà ancora interessata da un letto di correnti piuttosto tese, provenienti dai quadranti occidentali e trasportando con sè alcuni veloci corpi nuvolosi. Una nuova perturbazione sarà infatti pronta nuovamente ad interessarci martedì 9 febbraio, con precipitazioni più consistenti sulla Riviera di Levante.

Nel frattempo i settori occidentali della regione si godano il timido sole di questo lunedì.

Buongiorno Liguria.




ALTRI ARTICOLI IN BUONGIORNO LIGURIA


Il nuovo rinforzo dell'alta pressione garantisce una domenica stabile e soleggiata, anche se non mancherà un po' di instabilità pomeridiana sulle..
SABATO VARIABILE
11 Luglio 2020 9:59

Un fronte perturbato sta per transitare sulle regioni settentrionali della nostra penisola, ma la Liguria verrà appena lambita. Questa mattina la..

COMMENTI



ASSOCIAZIONE CULTURALE LIGURE DI METEOROLOGIA (LIMET)
Via T. Pendola 7/2
16143 GENOVA

P.IVA: 02348020997
C.F.: 92084420097
PEC limet@pec.it
Per qualsiasi informazione riguardante la nostra Associazione potete scrivere a info@centrometeoligure.it

Per richiedere informazioni utili sulla nostra Rete di Rilevamento in Tempo Reale scrivete a staff@retelimet.it