Sostieni LIMET con una donazione!

Fronti freddi e fronti caldi

fronts%20plan%202Ascoltando le previsioni del tempo trasmesse dalla radio o dalla televisione, chissà quante volte abbiamo sentito addossare la colpa del maltempo all’arrivo di un fronte freddo o di un fronte caldo.

In effetti i sistemi frontali, che vediamo spesso rappresentati sulle carte meteorologiche con delle linee blu o rosse, hanno una grande importanza nel determinare le condizioni del tempo.

Il fronte è infatti una superficie di separazione tra due masse d’aria aventi caratteristiche termiche diverse, cioè una più fredda ed una più calda.

La classificazione dei fronti si basa sul loro movimento: si dice fronte caldo quello che delimita l’invasione di una massa d’aria calda su zone già occupate da aria fredda in arretramento; viceversa, il fronte freddo segna il confine dell’aria più fredda che avanza sostituendosi a quella più calda.

In prossimità di un fronte si può sempre osservare lo sviluppo di nuvolosità.

Nel caso di un fronte caldo, l’aria che sopraggiunge, essendo più leggera, scorre sopra alla massa d’aria fredda.

Con la salita dell’aria si ha la condensazione dell’umidità presente e la conseguente formazione di nubi, perlopiù di tipo stratificato.

L’area interessata da precipitazioni, in genere costituite da piogge non forti ma continue, si può estendere per 300-400 chilometri.

L’arrivo di un fronte caldo è anticipato dalla presenza dei cirri, le tipiche nubi a forma di filamento, che preannunciano il peggioramento, anche se il fronte è ancora distante magari 800 o 1000 chilometri!

Ad un fronte freddo sono invece spesso associate manifestazioni temporalesche. L’aria fredda che avanza solleva in modo più rapido e violento l’aria calda; in questo caso la zona coinvolta è più localizzata; si ha formazione di nubi cumuliformi, molto sviluppate in altezza, che danno origine ad elevata turbolenza e talvolta a violente precipitazioni, come rovesci o addirittura grandine.

Articoli contenenti il termine 'Fronti freddi e fronti caldi'



VELOCE PERTURBAZIONE CON VENTI FORTI E TEMPERATURE IN CALO

20 Novembre 2020   7:23   Stefano Capurro

Un veloce fronte freddo di origine artica irrompe nel Mediterraneo. Sulla Liguria qualche precipitazione a levante, nevosa sui rilievi sopra i 1000 metri. Veloce miglioramento in mattinata con venti forti da nord-est e temperature giù. Un fine settimana decisamente dal clima più invernale si avvicina. L’alta pressione che fino a poche ore fa aveva fatto buona guardia anche sull'Italia, in queste ore si è ritirata, seppur temporaneamente, verso ovest. Una […]

FORTE MALTEMPO SULLA LIGURIA

2 Ottobre 2020   7:56   Stefano Capurro

Piogge, vento, mareggiate. Un’intensa perturbazione atlantica determina un forte peggioramento sulla Liguria. La depressione nord-atlantica entrata nel Mediterraneo, dalla scorsa notte sta causando tempo perturbato sulla Liguria in particolar modo dapprima su imperiese e a seguire sul Levante ligure con abbondanti cumulate di pioggia alle spalle di Sestri Levante e in alta Val di Vara, con punte di 200 mm e prime locali criticità. Si tratta della fase pre frontale […]

VELOCE FRONTE NORD ATLANTICO. VENTI DA NORD IN RINFORZO

9 Dicembre 2019   6:57   Stefano Capurro

Un veloce fronte Nord atlantico è transitato molto velocemente nella notte sul Nord Italia. Lo segue aria più fredda sotto forma di venti di tramontana. Il weekend appena trascorso ha visto, oltre a cieli grigi e temperature tutto sommato miti per periodo, generose aperture soleggiate un pò lungo tutto l’arco ligure meglio di quanto previsto. L’alta pressione delle Azzorre in queste ore ha parzialmente arretrato il suo campo d’azione permettendo […]

INTENSA PERTURBAZIONE ATLANTICA

3 Novembre 2019   10:06   Mattia Busi

Un profondo sistema depressionario, con centro tra il Regno Unito e il nord dell Francia, sta interessando già dalle prime ore della notte la nostra regione, con piogge anche intense e a sfondo temporalesco. Durante la notte e la prima parte della mattinata alcuni intensi temporali hanno colpito maggiormente la zona dell'imperiese e del genovese di levante, con accumuli superiori ai 50 mm su molte zone. Da segnalare la raffica […]

CEDE L’ALTA PRESSIONE, PEGGIORAMENTO DALLA SERATA

14 Ottobre 2019   6:45   Stefano Capurro

Giornata interlocutoria con nuvolosità variabile e qualche precipitazione sparsa in attesa della perturbazione atlantica di martedì. Il lungo dominio anticiclonico di questa prima parte di autunno sta per essere interrotto dall’intervento di una perturbazione atlantica che interesserà la Liguria a partire dalla serata di oggi per poi transitare con il suo ramo freddo nella giornata di martedì apportando un repentino peggioramento delle condizioni meteo con piogge e temporali in particolar […]


ASSOCIAZIONE CULTURALE LIGURE DI METEOROLOGIA (LIMET)
Via T. Pendola 7/2
16143 GENOVA

P.IVA: 02348020997
C.F.: 92084420097
PEC limet@pec.it
Per qualsiasi informazione riguardante la nostra Associazione potete scrivere a info@centrometeoligure.it

Per richiedere informazioni utili sulla nostra Rete di Rilevamento in Tempo Reale scrivete a staff@retelimet.it